mercoledì 4 gennaio 2012

Roma - Ezra Pound

Roma - Lungotevere
Roma - Lungotevere


Ezra Pound - Roma

Tu, appena giunto a Roma e cerchi Roma
e non trovi nulla a Roma che puoi chiamare romano
Soltanto a queste mura, ai vecchi archi consunti
ai palazzi involgariti, il nome Roma appartiene.


Vedi, non si sottrae a orgoglio e rovina
neppure chi conquistò il mondo e gli impose le sue leggi,
ora vinta a sua volta e preda del Tempo,
poichè il tempo ogni cosa consuma.


Roma, ultimo ed unico monumento di Roma,
Roma che hai vinto soltanto la città di Roma,
solo il Tevere che il mare  fluisce.


Resta di Roma. O mondo, inconsistente istrione!
Ciò che sta immobile il Tempo abbatte,
ciò che fugge si sottrae al tempo.

Nessun commento:

Posta un commento

Si pregano i Signori Commentatori di firmarsi sempre, di inserire il link al proprio sito (se c'è) e di evitare offese inutili (e anche quelle utili). Grazie.

(Please sign your comments, thanks)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails