sabato 8 giugno 2013

The Longest Day (Il giorno più lungo) - Cornelius Ryan

Più riguardo a The Longest Day Strepitoso. Potente. Assolutamente inaspettato.
Ho digitato su google "libro più bello DDay" ed è venuto fuori questo titolo, per me assolutamente sconosciuto. L'ho ordinato su Amazon ed appena arrivato, mi sono buttata a capofitto.
E' davvero uno di quei libri che non si possono non leggere; è stato scritto alla fine degli anni '50, una dozzina di anni dopo la fine della guerra; raccoglie storie di uomini e donne, soldati e generali, contadini e partigiani, maestre e paracadutisti, che si sono trovati il giorno dello sbarco nelle vicinanze delle spiagge della Normandia.
Un giorno epico e tragico, destinato a cambiare la Storia del mondo.
Un giorno fatto di tantissimi momenti, vissuti in maniera diversa dalle centinaia di persone le cui testimonianze sono raccolte nel libro.
 Non si pensi però che è un libro noioso, di guerra; tutt'altro.
E' scritto nel linguaggio veloce e semplice di un giornalista, ma sotto forma di romanzo, con i protagonisti che pensano, hanno paura, raccontano e, spesso, muoiono.
Ma è davvero un capolavoro, pieno di speranza e di storie bellissime, storie che sono diventate le del D-Day.
Splendido, non si riesce a metterlo giù.
5 palle, ma ne avrei date 6.

Nessun commento:

Posta un commento

Si pregano i Signori Commentatori di firmarsi sempre, di inserire il link al proprio sito (se c'è) e di evitare offese inutili (e anche quelle utili). Grazie.

(Please sign your comments, thanks)

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails