domenica 30 giugno 2013

Happy horses

Happy horse/2
all righs reserved
Happy horse/1
all rights reserved

mercoledì 26 giugno 2013

I 57 giorni che hanno sconvolto l'Italia - John Follain

Più riguardo a I 57 giorni che hanno sconvolto l'Italia Mi scopro ad ammirare sempre di più il giornalismo di stile anglosassone:le storie di cronaca riportate senza commenti, senza opinioni personali, leggermente romanzate e raccontate al passato, come se fossero un romanzo davvero.
E' un libro del genere, questo: racconta la storia dei protagonisti, da Falcone a Borsellino, da Giovanni Brusca a Riina a Provenzano in maniera chiara e lisca, senza fronzoli, con testimonianze raccolte e estratti da processi. Interessante, scorrevole e comprensibile a tutti, giuristi e non.
4 palle.

sabato 15 giugno 2013

Gran Sasso

La sua bellezza ed i suoi silenzi sono devastanti. A 5 km da dove sono state scattate queste foto, a campo imperatore, stavano ancora sciando; eravamo a metà maggio.


Gran Sasso Verso Campo Imperatore

sabato 8 giugno 2013

The Longest Day (Il giorno più lungo) - Cornelius Ryan

Più riguardo a The Longest Day Strepitoso. Potente. Assolutamente inaspettato.
Ho digitato su google "libro più bello DDay" ed è venuto fuori questo titolo, per me assolutamente sconosciuto. L'ho ordinato su Amazon ed appena arrivato, mi sono buttata a capofitto.
E' davvero uno di quei libri che non si possono non leggere; è stato scritto alla fine degli anni '50, una dozzina di anni dopo la fine della guerra; raccoglie storie di uomini e donne, soldati e generali, contadini e partigiani, maestre e paracadutisti, che si sono trovati il giorno dello sbarco nelle vicinanze delle spiagge della Normandia.
Un giorno epico e tragico, destinato a cambiare la Storia del mondo.
Un giorno fatto di tantissimi momenti, vissuti in maniera diversa dalle centinaia di persone le cui testimonianze sono raccolte nel libro.
 Non si pensi però che è un libro noioso, di guerra; tutt'altro.
E' scritto nel linguaggio veloce e semplice di un giornalista, ma sotto forma di romanzo, con i protagonisti che pensano, hanno paura, raccontano e, spesso, muoiono.
Ma è davvero un capolavoro, pieno di speranza e di storie bellissime, storie che sono diventate le del D-Day.
Splendido, non si riesce a metterlo giù.
5 palle, ma ne avrei date 6.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails